DiNAMo si è dato questo nome perchè abbraccia quel lembo di pianura che si colloca tra tre “acque” importanti per il sistema irriguo dell’ovest Milano: il Fiume Ticino, il Canale Villoresi e il Naviglio Pavese. Queste acque racchiudono in se anche una memoria storica importante del territorio ed anche una notevole dote di valore ambientale, tanto da sovrapporsi in gran arte al perimetro dei due parchi regionali più significativi della Pianura Padana: il Parco Agricolo Sud Milano e il Parco Regionale della Valle del Ticino. Amministrativamente DiNAMo si viene a costruire anche con una ideale funzione di “ponte” tra due province, Milano e Pavia e, ampliando lo sguardo, anche tra due regioni: Piemonte e Lombardia

La riqualificazione del paesaggio rurale La conservarzione delle Cascine e dell’architettura rurale Il migioramento dell’attività agricola metropolitana Il contenimento del Consumo di suolo La crescita della sovranità alimentare del milanese Il migioramento della fruibilità del territorio La promozione del turismo di prossimità La promozione della gestione sostenibile delle risorse forestali e delle produzioni agricole biologiche e convenzionaliGli